XXXI spedizione in Antartide

Logo_PNRA

Green Cross Italia segue l’esperienza dei ricercatori attraverso il diario redatto da Giorgio Budillon, responsabile dell'attività di ricerca scientifica e tecnologica a bordo della nave Italica.
La collaborazione con l’ENEA, nell’ambito del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (PNRA), nasce dalla volontà della nostra Ong di favorire e promuovere la ricerca sul continente antartico, un luogo privilegiato per lo studio delle contaminazioni ambientali e dei cambiamenti climatici.
La ricerca e l’educazione hanno un ruolo centrale nel cammino verso la sostenibilità ambientale.
Per questo è necessario il dialogo tra la società civile, le istituzioni, le università e il mondo della scuola per favorire tutte insieme questo rinnovamento, preparando i giovani ad assumersi le proprie responsabilità e ad avere un ruolo più attivo nella risoluzione dei problemi ecologici attuali.

Per maggiori informazioni su tutta la XXXI spedizione italiana in Antartide visita il sito web www.italiantartide.it

Immagini per la Terra

banner-ixt-greencross
L’incontro con il rompighiaccio americano Palmer PDF Stampa E-mail

20120214_pnra_italica

Diario di bordo della XXVII spedizione in Antartide: l'Italica fa rotta verso gli statunitensi per rifornirsi di carburante e scambiarsi informazioni scientifiche

8 febbraio 2012 - Giorno n° 28

Due giorni fa ci siamo incontrati con la nave rompighiaccio polare "Palmer"  del progetto Antartide statunitense. Era un incontro programmato per rifornirla di carburante. La "Italica" possiede infatti una notevole capacità di carico sia di container, sia di combustibile per cui opera anche come nave da trasporto.

L'operazione si è svolta in perfetta sintonia, le due navi si sono lentamente affiancate penetrando nel pack e per circa 12 ore sono rimaste vicine.

Abbiamo lasciato da quasi un mese il porto di Lyttelton in Nuova Zelanda ed è la prima nave che abbiamo incontrato! Una delegazione di ricercatori statunitensi è venuta a bordo, è stata un’occasione per scambiare informazioni logistiche e scientifiche sui nostri lavori.

L'invito di rimanere a pranzo è stato immediatamente accettato, "the Italian food" è rinomato anche in Antartide. Al termine del pranzo non sono mancati ovviamente innumerevoli caffè espresso! Poi è stato il nostro turno di salire a bordo della "Palmer" per visitare i laboratori scientifici...
To be continued

Giorgio Budillon, responsabile attività di ricerca scientifica e tecnologica - Scienze della Terra © Riproduzione riservata

_____

Foto: Italica - G. Budillon 2012 © PNRA | Didascalia: la nave Italica in prossimità della base italiana "Mario Zucchelli" 

Per maggiori informazioni sulla spedizione: www.italiantartide.it

Articoli correlati:

AddThis Social Bookmark Button
 

Iniziative

 

banner-gerini

Utilizziamo i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookies di parti terze. Per saperne di più consulta la nostra Informativa Cookie.

Continuando a navigare sul sito, accetti di utilizzare i cookies.

EU Cookie Directive Module Information