Newsletter

Iscriviti alla nuova newsletter di Green Cross Italia!

Immagini per la Terra

banner-ixt-greencross

Iniziative internazionali

APERTURA TERMINI PER POSTO DI CAPO PROGETTO IN SENEGAL PDF Stampa E-mail
20170120_offerta-di-lavoro-cooperazione-internazionale-senegalCerchiamo un Capo Progetto da inserire nella sua operatività in Senegal per un progetto finanziato dal Ministero dell’Interno

La ONG Green Cross sta selezionando un/a Capo Progetto per la sua operatività in Senegal.

Settore: sviluppo sostenibile, agricoltura, immigrazione

Scadenza invio candidature: 31 Gennaio 2017

Inizio missione: Febbraio 2017
Durata incarico: 21 mesi

Sede di lavoro: Ourossogui - Paese: Senegal

Scadenza: non appena selezionato il candidato ideale e comunque non oltre il 31/01/2017
Finanziatore principale: Ministero dell’Interno (Bando Paesi terzi)

Contributo netto mensile a partire da 1800 Euro a seconda dell’esperienza.


Background:

Il capo progetto sarà responsabile della gestione dell’intervento integrato “CREA Sénégal. CReation Emplois dans l’Agriculture”: opportunità di lavoro e di ritorno, contrasto alla migrazione irregolare nei villaggi lungo la valle del fiume Senegal, Regione di Matam, finanziato dal Ministero dell’Interno nel bando per la Cooperazione ed assistenza ai Paesi terzi in materia di immigrazione ed asilo.
Il progetto avrà una forte componente formativa in ambito agricolo, finalizzata al lavoro dipendente o autonomo come alternativa alla migrazione per il potenziamento della resilienza territoriale, l’aumento delle prospettive di benessere, di impiego inclusivo e di reddito in loco per contrastare la migrazione irregolare dalle zone target. Richieste un’ottima conoscenza della lingua francese e precedenti esperienze di gestione di progetti di sviluppo, meglio se in Africa sub-sahariana. Costituirà titolo preferenziale esperienza nel Paese e aver già lavorato in progetti di sviluppo agricolo in zone rurali.
Obiettivo generale della proposta di progetto è di ridurre la povertà nelle regioni rurali di Matam e Saint Louis e contribuire a rimuovere le cause della migrazione irregolare, creando le condizioni per uno sviluppo socio-economico durevole, attraverso corsi di formazione in agricoltura con nuove tecnologie a energia rinnovabile, capace di migliorare la qualità della vita nei villaggi e di favorire il rientro dei migranti.

Descrizione dei compiti/mansioni:

1. Ha la responsabilità del corretto avvio ed implementazione del progetto in tutte le sue fasi e della gestione di tutte le risorse umane e materiali assegnate al progetto;
2. ha la responsabilità del coordinamento degli esperti che collaborano al progetto e li supporta nel raggiungimento dell’obiettivo di progetto;
3. gestisce i materiali del progetto in loco;
4. seleziona e gestisce, in collaborazione con il capo Paese GCIT, le risorse umane previste nel progetto;
5. seleziona e gestisce il personale locale ;
6. fornisce il supporto tecnico all’equipe di progetto per la gestione integrata del ciclo di progetto;
7. è incaricato della revisione e redazione dei documenti ufficiali e programmatici;
8. supervisiona le attività di pianificazione, implementazione, rendicontazione e valutazione delle attività progettuali, assicurando che esse risultino compatibili con gli strumenti di gestione progettuale in uso presso l’ONG e rispettino le regole poste del donatore;
9. gestisce, secondo le regole del donatore, l’acquisto di materiali e attrezzature necessarie all’implementazione del progetto, nel rispetto delle voci di spesa del budget;
10. pianifica e coordina l’implementazione delle attività secondo il documento di progetto;
11. prepara gli accordi in loco per il progetto (partner e autorità locali).
12. mantiene i contatti necessari con le autorità locali e straniere e con i partner in loco del progetto, in coordinamento con il Rappresentante Paese e con i Coordinatori CIAI di area;
13. assicura la corretta gestione amministrativa e la produzione di rapporti periodici e finali del progetto, nel rispetto delle procedure e regole dell’ONG e del donatore.

Requisiti Richiesti:

Esperienza di lavoro in progetti di sviluppo con ruoli/funzioni gestionali e/o di coordinamento.
Conoscenza di strumenti per la gestione e amministrazione dei progetti di cooperazione internazionale di almeno 3 anni.
Conoscenza e competenze nelle tecniche di gestione del ciclo di progetto.
Capacità di pianificazione e gestione amministrativa e finanziaria di progetti.
Spiccate competenze/abilità relazionali, sia nei rapporti istituzionali che interpersonali.
Capacità di adattamento comprovata in contesti rurali.
Sensibilità e predisposizione al dialogo interculturale e al lavoro di squadra.
Ottima conoscenza delle lingue di lavoro francese e italiano.
Richieste un’ottima conoscenza della lingua francese e precedenti esperienze di gestione di progetti di sviluppo, meglio se in Africa sub-sahariana

Criteri di selezione preferenziali:

Precedenti esperienze di gestione progetti finanziati MAECI, AICS, UE. Costituirà titolo preferenziale esperienza del Paese e aver già lavorato in zone rurali.
Inviare il curriculum vitae più lettera motivazionale entro il 31/01/2017 a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. inserendo come oggetto del messaggio “Selezione CP SN 2017”. L’organizzazione si riserva la decisione di chiudere la selezione quando verrà trovato il candidato ideale, anche prima della scadenza per l’invio delle candidature.
AddThis Social Bookmark Button
 

Iniziative

 

banner-gerini

Utilizziamo i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookies di parti terze. Per saperne di più consulta la nostra Informativa Cookie.

Continuando a navigare sul sito, accetti di utilizzare i cookies.

EU Cookie Directive Module Information