Newsletter

Iscriviti alla nuova newsletter di Green Cross Italia!

Immagini per la Terra

banner-ixt-greencross

Le nostre campagne

Acqua-for-life

Iniziative internazionali

10 ricette antispreco PDF Stampa E-mail

dossier-ricette-antispreco

Aiutare il pianeta si può, anche in cucina: ecco le ricette e i consigli di Green Cross per preparare piatti gustosi con quello che è avanzato a tavola

*** Tutte le dosi sono per 4 persone. Si consiglia di usare prodotti locali e da agricoltura sostenibile

1)    CON IL PANE RAFFERMO

Polpette di pane

Ingredienti
500 gr di pane raffermo
2 uova
Latte q.b.
50 gr di parmigiano grattugiato
Sale e pepe q.b.
1 ciuffo di prezzemolo
Olio di semi q.b.

Mettete la mollica del pane avanzato in un ciotola e bagnatela con il latte. Una volta ammorbidita, aggiungete le uova, il formaggio, il prezzemolo tritato, sale e pepe. Girate il composto fino a ottenere una crema consistente. A questo punto formate tante piccole polpette, aiutandovi con le mani umide. Potete utilizzare la crosta di pane per fare il pangrattato e panare le polpette. Mettete a friggere le polpette in olio di semi ben caldo, finché non saranno dorate. Servitele accompagnandole con una fresca insalata o un’altra verdura a vostro piacimento.

2)    CON LE BUCCE DI PATATA

Bucce fritte

Ingredienti
Le bucce di 2 kg di patate
Sale e pepe
Olio di semi
Spezie a piacere

Lavate bene le patate e asciugatele. Sbucciatele per il lato lungo, ottenendo così delle striscioline. Friggete le bucce nell’olio di semi di girasole o di arachidi e giratele costantemente. In due minuti saranno cotte. Aggiungete un pizzico di sale, spezie a piacere e servite ben calde. Naturalmente usate le patate per un’altra ricetta.

3)    CON LA PASTA AVANZATA

Frittata di pasta

Ingredienti
300 gr di pasta (o anche meno, a seconda di quanta pasta avanza)
3 uova
50 g parmigiano grattugiato
Sale e pepe q.b.
Olio extravergine d'oliva

Rompete le uova in una ciotola, sbattendole con una forchetta. Unite sale, pepe e parmigiano grattugiato. Prendete la pasta (qualsiasi formato va bene) che vi è avanzata e ponetela nella ciotola mescolandola per amalgamare e legare il composto. Distribuite il tutto sulla superficie di una padella dove avrete fatto scaldare un po’ di olio extravergine d’oliva, allargando bene il composto e lasciandolo soffriggere qualche minuto senza toccarlo. Poi, a fuoco dolce, continuate la cottura per 10 minuti con un coperchio. Trascorso il tempo indicato, aiutandovi con il coperchio, girate la frittata e lasciatela cuocere per altri 5 minuti. Quando la frittata sarà pronta fatela scivolare su di un piatto da portata e servitela tagliandola a fette.

4)    CON GLI AVANZI DI RISO

Crocchette di riso

Ingredienti
400 gr di riso
100 gr di provola
2 uova
50 gr parmigiano grattugiato
Sale e pepe q.b.
Pangrattato q.b.
1 ciuffo di prezzemolo

In una ciotola versate il riso e aggiungete formaggio, sale, pepe, uova e prezzemolo tritato. Prendete una manciata di riso, circa un cucchiaio e lavoratelo con le mani per dargli la forma di un uovo. Farcite le crocchette con qualche cubetto di provola e poi richiudete con altro riso in modo che non fuoriesca la farcitura. Ora che le crocchette sono pronte potete procedere con la panatura. Mettete le polpette a friggere in olio di semi ben caldo, in alternativa potete cuocerle in forno preriscaldato a 200 ° per circa 10 minuti o fino a quando non risulteranno dorate. A questo punto riponete le crocchette su carta assorbente per qualche minuto e consumatele calde.

5)    CON I GAMBI DI CARCIOFO

Frittatine ai carciofi

Ingredienti
8 gambi di Carciofo
2 uova
1 ciuffo di Prezzemolo
30 g parmigiano grattugiato
Pepe, sale e olio q.b.

Rimuovere la buccia esterna e i filamenti dei gambi. Tagliateli a tocchetti e fateli bollire in poca acqua salata per 10 minuti. In una ciotola sbattete le uova con una frusta e poi aggiungete il parmigiano, il prezzemolo tritato e infine i gambi di carciofo, amalgamando il tutto delicatamente. Iniziate a friggere in olio ben caldo le vostre frittatine che potranno, naturalmente, essere anche un’unica frittata da tagliare a spicchi. Scolatele, lasciate asciugare su carta assorbente e servite calde.

6)    CON I GAMBI DEGLI ASPARAGI

Crema di asparagi

Ingredienti
400 g di gambi asparagi
1 dado per brodo vegetale
50 g di farina
50 g di burro
Parmigiano q.b.
Sale e pepe q.b.

Tagliate i gambi a rondelle sottili, metteteli in una pentola con acqua fredda leggermente salata, aggiungete un dado per brodo vegetale, portate a ebollizione e fate cuocere i gambi per una decina di minuti. A fine cottura togliete gli asparagi dal brodo e frullateli. In un tegame a parte, sciogliete il burro e incorporate la farina poco alla volta mescolando con una frusta, facendo molta attenzione a non formare grumi. Diluite con il brodo vegetale versandolo poco alla volta, mescolate, regolate di sale e riportate a bollore. Spegnete, aggiungete gli asparagi cotti e frullati, e insaporite con un po’ di pepe e parmigiano. A questo punto la vostra crema di asparagi è pronta.

7)    CON GLI ALBUMI AVANZATI

Meringhe

Ingredienti
5 albumi
100 gr zucchero a velo
Succo di limone q.b.

Mettete gli albumi in un contenitore dai bordi alti e montateli fino a ottenere una neve fermissima. Aggiungete lo zucchero a velo e il succo di limone, che servirà a rendere l’impasto lucido e ad attenuare l’odore delle uova. Versate il composto ottenuto in una tasca da pasticcere e formate delle meringhe del diametro di circa 5 cm, che andrete poi a posare su una teglia rivestita con carta forno. Fate cuocere le meringhe nel forno per 2 ore, lasciando lo sportello leggermente aperto, a 60-70 gradi. Lasciatele raffreddate prima di servirle e, se vi avanzano, riponetele in una scatola di latta ben chiusa per conservarle al meglio.

8)    CON IL PANDORO O IL PANETTORE AVANZATO

Tiramisù post-Natale

Ingredienti
Un pandoro (o un panettone)
4 uova
250 gr di mascarpone
4 cucchiai di zucchero
caffè e cacao q.b.

In una terrina frullate i tuorli con lo zucchero fino a ottenere una crema. Aggiungete il mascarpone e poi incorporare delicatamente gli albumi montati a neve ferma. Riponete le fette di pandoro (o di panettone) sul fondo di una pirofila, bagnatele con un po’ di caffè zuccherato, e poi ricoprite con uno strato di crema. Ripetete l’operazione a strati fino a che non saranno terminati gli ingredienti. Cospargete la superficie del tiramisù con cacao amaro in polvere e mettete in frigorifero per almeno due ore.

9)    CON LE MELE MATURE

Torta di mele

Ingredienti
250 gr farina
200 gr di zucchero
½ bicchiere di olio d’oliva
3 uova
4 mele
1 bustina di lievito

Mescolate le uova con lo zucchero, poi aggiungere l’olio, la farina e infine il lievito in polvere. Amalgamate bene il tutto, l’impasto dovrà risultare abbastanza fluido. Poi aggiungete due mele tagliate a fette sottili. A parte imburrate bene una teglia e versateci il composto che andrà cotto in forno per 30 minuti a 180 gradi. Prima di infornare, decorate con gli spicchi di mela restanti la superficie dell’impasto. A fine cottura spolverate la torta con un po’ di zucchero.

10)    CON LE BUCCE DI ARANCE

Infuso scorze di arancia e melissa

Ingredienti
Le scorze di 2 kg di arance
500 gr di foglie di melissa

Tagliate a strisce le bucce delle arance e fatele essiccare nel forno ventilato a 50 gradi per circa 2 ore. Una volta raffreddate, conservatele in un sacchetto di carta per alimenti. Per quanto riguarda la melissa, potete far seccare le foglie sul termosifone e poi riporle in un luogo asciutto. Quando dovrete preparare l’infuso basterà mettere in una teiera un cucchiaio di bucce di arancia e uno di foglie e lasciarli in infusione per 10 minuti. Trascorso questo tempo, filtrate, addolcite a piacere con miele o zucchero e godetevi l’infuso dalle proprietà rilassanti e digestive.

AddThis Social Bookmark Button
 

Iniziative

 

banner-gerini

Utilizziamo i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookies di parti terze. Per saperne di più consulta la nostra Informativa Cookie.

Continuando a navigare sul sito, accetti di utilizzare i cookies.

EU Cookie Directive Module Information