Newsletter

Iscriviti alla nuova newsletter di Green Cross Italia!

Immagini per la Terra

banner-ixt-greencross

Iniziative internazionali

Green Cross al Festival di Ostuni per creare un mondo sostenibile PDF Stampa E-mail
20180924_festival-della-cooperazione-ostuniIn rete per la tutela dell’ambiente e dei diritti umani, partecipiamo alla II edizione del Festival della Cooperazione internazionale

Si svolgerà a Ostuni dall’8 al 14 ottobre il Festival della Cooperazione internazionale, organizzato dalla Rete italiana di disabilità e sviluppo (Aifo, Fish, Educaid, Dipi), sui temi della solidarietà internazionale e della cooperazione tra i territori e le comunità, a cui Green Cross prenderà parte intervenendo a due incontri.

L’evento, con le sue numerose tavole rotonde, offrirà una panoramica significativa delle realtà italiane coinvolte nella promozione e protezione dei diritti, in particolar mondo delle persone con disabilità, che possono dare un contributo in termini di conoscenze e buone pratiche agli interventi di cooperazione internazionale.

Alla tavola rotonda “La Cooperazione italiana e gli Obiettivi di sviluppo sostenibile: stato dell’arte”, prevista giovedì 11 ottobre, interverrà il presidente di Green Cross Italia Elio Pacilio, che metterà in luce l’importanza di un allineamento strategico e della messa in rete delle buone pratiche di sostenibilità per la concreta attuazione dell’Agenda 2030.

Pacilio parteciperà, inoltre, alla tavola rotonda “Un solo pianeta, un solo futuro: una nuova alleanza per l’ambiente e la salute” in programma venerdì 12 ottobre, dove illustrerà la sfida che le Ong dovranno cogliere e le possibili politiche per promuovere un modello di sviluppo rispettoso delle persone e dell’ambiente.

«Le sfide globali per lo sviluppo sostenibile richiedono una maggiore connessione tra gli attori istituzionali e i rappresentanti della società civile e una più intensa azione di sensibilizzazione nei confronti del territorio, perché una comunità aperta, consapevole e solidale è una comunità più forte», dichiara Francesco Colizzi, psichiatra, coordinatore di Aifo Puglia e organizzatore del Festival.

«Anche il concetto di salute non riguarda più solo l’individuo ma la sua globalità e l’interazione con l’ambiente - continua Colizzi -. Per questo occorre superare le tendenze egoiste e individualiste e lavorare con consapevolezza, coinvolgendo soprattutto le scuole, i media e le associazioni, per ampliare le possibilità e le competenze e contrastare la regressione culturale. Mi piace pensare a una sorta di “Eutopia”, che per Don Tonino Bello era la “buona terra”, il luogo di un’umanità più buona: non “Utopia”, cioè un sogno irraggiungibile, ma “Eutopia”, un mondo possibile e realizzabile da qui al 2030 attraverso l’impegno di tutti».

Download: Scarica qui il programma completo del Festival
20180924_festival-della-cooperazione-ostuni_2

24 SET 2018
AddThis Social Bookmark Button
 

Iniziative

 

banner-gerini

Utilizziamo i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookies di parti terze. Per saperne di più consulta la nostra Informativa Cookie.

Continuando a navigare sul sito, accetti di utilizzare i cookies.

EU Cookie Directive Module Information