CinemAmbiente
Il “CinemAmbiente Environmental Film Festival" si svolge a Torino nel mese di giugno, in concomitanza della Giornata Mondiale dell'Ambiente, ed è una manifestazione volta ad offrire visibilità ai migliori film a tematica ambientale, di produzione internazionale e nazionale. Ad oggi è il più importante Festival del cinema italiano dedicato all’ambiente. Green Cross Italia, convinta dell’efficacia della comunicazione visiva per la diffusione dei principi etico-ambientali, concede il patrocinio alla manifestazione e assegna una Menzione Speciale al Miglior Documentario Internazionale.
AddThis Social Bookmark Button


Menzione Speciale Green Cross 2010 PDF Stampa E-mail

Tra le dodici proiezioni estere, candidate alla Menzione speciale 2010 di Green Cross Italia, la giuria dell’organizzazione premia ex aequo due documentari, molto diversi fra loro per linguaggio visivo, realizzazione e soggetto ma che meglio rappresentano, secondo i giurati, la sfida dei governi delle diverse parti del mondo per la sostenibilità sociale e ambientale.

20100606_bogotachange.jpgProtagonisti del primo documentario premiato, dal titolo “Cities on speed - Bogotá Change”, due ex sindaci di Bogotà che sono stati capaci di trasformare la città da uno dei luoghi più pericolosi del mondo a uno dei più vivibili. «Una storia vera - ci dicono i giurati - che con brio e umorismo racconta un altro mondo possibile, grazie all’intelligenza e alla sana follia di due uomini che hanno deciso di non arrendersi al conformismo e di innovare la politica con la competenza e il metodo. Se, infatti, localmente tutte le grandi metropoli fossero governate nella direzione indicata da Antanas Mockus ed Enrique Peñalosa potremmo finalmente parlare di una società eco-sostenibile e dimostrare che “un altro mondo è possibile”».

end-of-the-line-8L’altra menzione va a “The End of the Line”, ovvero la fine della linea, il punto di non ritorno. Un titolo che parla chiaro, così come le immagini che raccontano la drammatica vicenda, analizzata dall’omonimo libro di Charles Clover, dei devastanti effetti che la pesca intensiva provoca sull’ecosistema dei mari e degli oceani. «Il documentario - riferisce la giuria - riesce a contrapporre la bellezza delle immagini della biodiversità marina, solitamente viste in contesti assai più compiacenti, alla gravità del problema dell’esaurimento del pescato. Un problema che diviene emblema della crisi ecologica del Pianeta, rappresentando sullo schermo lo scontro globale fra la natura, che ha regole inamovibili, e la cattiva politica, che ubbidisce a quelle dell’interesse particolare».

AddThis Social Bookmark Button
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 10

Iniziative

 

banner-gerini

Utilizziamo i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookies di parti terze. Per saperne di più consulta la nostra Informativa Cookie.

Continuando a navigare sul sito, accetti di utilizzare i cookies.

EU Cookie Directive Module Information