Bere gratis?

di Ismail Serageldin Presidente della Commissione mondiale per l’acqua nel XXI secolo L’acqua è un diritto umano? Naturalmente sì: senz’acqua la gente muore. Questo significa forse che i governi dovrebbero metterla a disposizione di tutti, sempre e gratuitamente? No. Il dibattito non verte sulla mercificazione dell’acqua, ma sul modo in cui realizzare quel mondo senza più problemi di risorse idriche che ci siamo prefissi come meta, una meta sulla quale siamo tutti d’accordo. L’acqua è un diritto umano, proprio come il cibo. Quest’ultimo, però,...

read more

Kofi Annan Terre umide e terre secche

Ogni anno milioni di bambini muoiono a causa di malattie prevenibili provocate dall’acqua. Se continueranno gli attuali modelli di consumo, entro 25 anni sulla Terra due persone su tre vivranno in condizioni di carenza d’acqua.  I problemi sono più acuti in Africa e in Asia occidentale, ma la mancanza d’acqua è già diventata un limite importante per la crescita industriale e socio-economica in molte altre regioni del mondo, tra cui la Cina, l’India e l’Indonesia.  La crisi non riguarda solo i paesi in via di sviluppo: negli Stati Uniti milioni di persone...

read more

La pace nell’acqua

L’acqua, come la religione e l’ideologia, ha il potere di muovere milioni di persone. Sin dalla nascita della civiltà umana, i popoli si sono trasferiti in prossimità dell’acqua. I popoli si spostano quando l’acqua è troppo scarsa e quando ce n’è troppa. I popoli viaggiano sull’acqua. I popoli scrivono, cantano, danzano e sognano l’acqua. I popoli combattono per l’acqua e tutti, in ogni luogo e ogni giorno, ne hanno bisogno. Ne abbiamo bisogno per bere, per cucinare, per lavare, per l’agricoltura, per le industrie, per l’energia,...

read more

Gorbaciov: un mondo senza armi nucleari

Hiroshima, 12-14 November 2010 – Dichiarazione di Mikhail Gorbaciov raccolta in occasione dell’undicesimo “World Summit of Nobel Peace Laureates” Il Nobel Peace Laureates Summit di Hiroshima è un evento di particolare significato. La sede stessa vuole sollecitare la nostra responsabilità, il nostro dovere come Premi Nobel, che è quello di lavorare per un mondo più giusto, più umano e più sicuro. E questo, naturalmente, significa un mondo senza armi nucleari. Sin da quando le prime armi nucleari hanno fatto la loro apparizione, si è discusso sulla necessità della loro...

read more

Lettera di congratulazioni al Presidente Obama

Caro Presidente, desidero congratularmi per il conferimento del Premio Nobel per la Pace. Sono convinto che sia stata una giusta decisione, la quale rafforza in modo significativo la nostra famiglia di Nobel. I tuoi sforzi hanno contribuito a realizzare un importante cambiamento nel clima internazionale. Sento una profonda vicinanza con la tua visione globale del mondo e delle relazioni tra le nazioni. Agire coerentemente con essa richiederà una volontà forte, sapienza politica e abilità comunicativa. Richiederà anche il sostegno degli americani e degli uomini e donne di buona...

read more
  • RSS
  • Twitter
  • Facebook
  • Flickr
  • YouTube